La Thailandia imprenditoriale

Dal 17 al 21 ottobre andrà in scena Life + Style, l'esposizione internazionale che riunisce i maggiori produttori thailandesi, e non solo, di artigianato, moda e design

Dall’artigianato locale, alla commercializzazione fino all’esportazione e al raggiungimento del mercato globale. Questo il percorso che, silenziosamente, sta seguendo la Thailandia negli ultimi anni, grazie anche all’impegno del Dipartimento di Promozione Internazionale del Commercio (DITP, Department of International Trade Promotion).

In un mercato internazionale caratterizzato dalla riduzione del budget e dei costi, messa in atto sia dai rivenditori che dagli acquirenti, è coraggiosa e ammirevole, ma probabilmente necessaria, l’organizzazione da parte del DITP di un evento su larga scala come la prossima fiera Life + Style, che avrà luogo a Bangkok dal 17 al 21 ottobre.

L’idea non è certo sorta dal nulla, ma è nata dall’osservazione del grande successo di altre esposizioni locali dedicate a specifici settori, in particolare la moda, gli oggetti da regalo e i mobili. Il concetto di Life + Style è proprio quello di voler combinare e collegare le proposte di queste singole fiere in un’unico evento che vede come protagonista la creatività thailandese, nelle sue più varie espressioni.

La fiera è sostenuta da 24 associazioni per un totale di oltre 1.000 espositori provenienti dalla Thailandia, ma anche dalla Cina, dalla Corea del Sud, dallo Sri Lanka, dall’Indonesia, e dalla Malaysia: i visitatori previsti, da Stati Uniti, Giappone e Australia, sono circa 60.000.

Già dal nome scelto per la fiera, Life + Style, si intuisce la vastità dell’offerta disponibile: le proposte, che appunto rispondono al concetto del lifestyle, sono suddivise in cinque categorie, moda, pelletteria, regali, decorazione domestica e mobili. Uno dei plus di questo evento, secondo il DITP, è quello di rivolgersi anche ai nuovi segmenti di consumatori che comprendono i grandi rivenditori, i concept store, gli studi immobiliari, gli interior designer, i centri commerciali locali e internazionali.

Prendendo spunto dalle altre fiere internazionali di questo settore, Life + Style ospiterà anche diverse mostre, in particolare una realizzata in memoria di HM Bhumibol Adulyadej, re di Thailandia dal 1946 alla sua morte, avvenuta proprio un anno fa (il 13 ottobre 2016) e altre più concentrate sulle tendenze di consumo e i nuovi stili di vita… non mancherà, per esempio, la mostra sui prodotti per la cura degli animali domestici!

Osservando questo fermento creativo e commerciale, si potrebbe affermare che non tutti gli effetti della globalizzazione siano negativi… il design orientale si sta avvicinando a noi e lo abbiamo già percepito durante le ultime edizioni della Milano Design Week o dell’appuntamento parigino con Maison et Objet. Credo molto nelle contaminazioni culturali e terrò gli occhi aperti in direzione Est nei prossimi giorni.

In collaborazione con Department of International Trade Promotion.

 

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli