Oggetti che sembrano uscire dalle fiabe

Originaria di Tel Aviv, Michal Gal-Marko è un’illustratrice autodidatta che dalla carta fa nascere decori ispirati alla natura e al mondo dell'infanzia

Più da guardare che da raccontare, gli oggetti prodotti da Micush, infatti, mi hanno catturato da Instagram. Illustrazioni botaniche, pattern geometrici, in bianco e nero, un po’ ipnotici. E poi, via via scorrendo le sue foto, si accede a un mondo di fiaba abitato da cigni, cerbiatti e unicorni.

micush-24-9-2016c

Contatto Michal Gal-Marko, la fondatrice di Micush, e cominciamo a scriverci: originaria di Tel Aviv, scopre la passione per il disegno fin da bambina, ma non era convinta di poter davvero trasformare questo amore in una professione, così il suo primo lavoro da freelance è la graphic designer.

Non passa molto tempo che la passione riaffiora e l’attività di illustratrice affianca quella di grafica, fino a prendersi tutto lo spazio necessario. Complice la maternità: dopo aver avuto due bambine, la creatività di Michal torna a galla e si fa ispirare dal mondo fantastico dell’infanzia.

micush-45-pillows

Il grande passo di Michal, infatti, è stato superare il confine della carta per trasferire le sue illustrazioni sugli oggetti quotidiani e cominciare una nuova avventura professionale, anche grazie alle tecnologie digitali.

Il processo produttivo è semplice: da una visione, generalmente ispirata al mondo della natura, Michal realizza il disegno che poi trasforma in un’illustrazione digitale. A questo punto le strade possono essere due: o l’idea di partenza era già rivolta a uno specifico oggetto oppure è il disegno stesso che suggerisce su quale prodotto starà meglio. I materiali principali utilizzati, oltre alla carta, sono il tessuto e la melamina.

micush-32-tabletop micush-59

La natura, quella semplice che aveva intorno fin da piccola, è stata quindi la sua prima fonte di ispirazione e Michal, da allora, non ha smesso di attingere da quel mondo per realizzare le sue illustrazioni e, quindi, i suoi prodotti. Inevitabile, quindi, che anche nel processo produttivo l’attenzione all’ecologia sia altissima.

micush-69-tabletop

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli