Ristorazione a volo d’uccello

È il momento dei ristoranti sui tetti. A Milano il più sorprendente è il Priceless che ancora per cinque mesi brillerà per le proposte di giovani chef stellati

Visto da Piazza della Scala sembra un cannocchiale puntato verso la Galleria e il Duomo, ma la struttura modulare e la copertura in alluminio dorato sottolineano la natura effimera e leggera del ristorante Priceless Milano collocato, fino a ottobre, sul tetto di Palazzo Beltrami, sede di Gallerie d’Italia.

Lo studio Park Associati non è nuovo a questo tipo di progetti temporanei dedicati alla ristorazione. Questo, in particolare, è uno spazio estremamente flessibile che si adatta al luogo in cui viene installato. Un padiglione vetrato, che mostra la propria matrice contemporanea nella struttura (8 blocchi componibili e assemblabili in loco), forma e materiali utilizzati e che accoglie, a rotazione, gli show cooking di venticinque chef dell’associazione JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe).

Park_Price9_1024x768

Il ristorante è suddiviso nella zona cucina (preparazione e cottura), attrezzata per la ristorazione professionale, e nella zona pranzo che accoglie un tavolo lungo 8 metri con 26 posti a sedere (sedie Mollina di Driade), che si solleva fino al soffitto per lasciare completamente libero lo spazio.

Un unico elemento d’arredo, anch’esso progettato ad hoc, composto da una struttura in alluminio alveolare e una superficie in alluminio stampato e vetrificato, una sorta di tovaglia tecnologica.

La zona pranzo completamente vetrata e parzialmente apribile, con grandi serramenti scorrevoli, si affaccia su due terrazze con vista panoramica. Spazi interni ed esterni sono protetti dall’irradiazione solare dalla grande “ala d’uccello” in lamiera di alluminio forata, pressopiegata e anodizzata di color bronzo-oro. Elemento che all’esterno assume una valenza scenografica e di richiamo urbano, mentre all’interno di decorazione: è il rivestimento della parete di fondo dell’area cottura. Il pavimento in grès effetto legno radica visivamente la struttura vetrata al tetto del palazzo, affievolendone l’effetto immateriale.

Priceless Milano, parte di progetto itinerante che coinvolgerà altre grandi città europee, ha un’anima benefica: grazie alla collaborazione MasterCard e Intesa Sanpaolo con la Fondazione Banco Alimentare Onlus, verranno sostenuti alcuni progetti di raccolta e recupero di eccedenze alimentari con ridistribuzione a strutture caritatevoli milanesi.

Ristorazione stellata in tutti i sensi, ma solo su prenotazione.

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli