Minimalismo mantovano

È bastato poco per ristrutturare il ristorante Al Diciotto, al piano terra del Palazzo della Ragione a Mantova. D'altronde, less is more!

La semplicità è il piatto forte del ristorante Al Diciotto, aperto da poco nel centro storico di Mantova. Due grandi vetrine sulla facciata monumentale del Palazzo della Ragione che lasciano intravedere un interno minimalista.

Lo Studio Archiplan, non ha voluto sovrapporre nulla al contenitore storico. Il nuovo ristorante a gestione famigliare (padre e figlia) si contrappone con un’immagine giovane ed essenziale a quello di cui ha preso il posto.

Materiali poveri e recupero di alcuni elementi esistenti (pavimento in tavolato, bancone bar e scala in ferro)  lo contraddistinguono. Ecco allora l’ampio utilizzo di legno tenero lasciato a vista, di cemento e gesso bianco, che è il colore dominante.

Foto Silvia Zucchelli
DSC_2142_512x768

Lo spazio (70 metri quadrati al piano terra e altrettanti al piano superiore) non è stato intaccato da inutili sovrapposizioni. L’ornamento è qui inteso come qualità intrinseca della materia che viene utilizzata con schemi diversi rispetto a quelli tradizionali. I tavoli in cemento sono ornati con decori imperfetti realizzati con vernice bianca, mentre i corpi illuminanti in garza di gesso, dalla consistenza precaria, esibiscono le cuciture come elementi che ne rafforzano il carattere.

Il rivestimento del bancone e degli sgabelli è in legno con chiodi a vista, che rimandano a una dimensione tessile della materia, per farla sembrare cucita sul supporto retrostante. I pochi elementi  di arredo sono tutti realizzati su disegno.

DSC_2152_1024x733 DSC_2170_793x768 DSC_2184PROVA_454x768

All’interno dell’involucro completamente bianco, in parte rivestito con pannelli in compensato di pioppo, spicca la parete grigio azzurro. Tonalità chiare che ampliano lo spazio e creano una prospettiva di sfondamento verso la scala, che conduce alla cucina e ad un’altra saletta in allestimento.

Unico elemento di tradizione è la cucina con i piatti tipici del territorio.

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli