Saziare la voglia di dolci. Anche oltreoceano

Pareti spalmate di “cioccolato” e soffitto fluttuante: siamo da Omonia Café, a New York

Pasticceria ma anche panetteria. È Omonia Café nel quartiere Astoria della Grande Mela e vale una visita, se si è in zona!

Sto parlando del locale newyorkese del famoso brand Omonia Bakery specializzato in dolci greci, ma che produce anche il pane, entrambi all’interno di una cucina a vista posizionata al centro del negozio. 1000 metri quadrati per lasciarsi avvolgere dalla dolcezza che va assaggiata, ma anche vissuta.

Bluarch Architecture+Design ha progettato uno spazio che indulge alla calma, dove il tempo viene sospeso per poter degustare, lontano dalle frenesia della metropoli, i dolci preferiti. L’ambientazione è ammiccante, golosa, fluida. Lo spazio viene narrato attraverso i sapori dei prodotti che qui si possono assaggiare,  come il cioccolato realizzato in tesserine di mosaico marrone (Bisazza), che cola dal soffitto sulle pareti in modo disomogeneo.

4_614x768 6_512x768

Ed è proprio il soffitto ad attirare l’attenzione dalla strada: in corrispondenza del grande bancone frigorifero, che parte dalla vetrina, si presenta, infatti, come una superficie fluttuante ricoperta di bolle in cedro rosso, che nascondono un sistema di lampadine tubolari a incandescenza.

Il pavimento in resina epossidica bianca, che sale sulle pareti raccordando gli angoli, riflette e amplifica l’effetto avvolgente dell’ambiente. Una lunga mensola e una fascia LED sottolineano la transizione far le due superfici di diverso colore. La cucina è all’interno di una scatola di vetro temperato e suddivide la zona vendita dalla zona consumazione.

Tutto è realizzato artigianalmente come i dolci di Omonia. Non resta che abbuffarsi di dolcezza!

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli