Automobile o frigorifero? Questo è il dilemma

Smeg 500 è il frigorifero contenuto dentro il cofano di una Cinquecento

Passando in via Savona circa un mese fa con i miei bambini ho notato una Cinquecento parcheggiata, ma non una di quelle che siamo abituati a vedere oggi, bensì la classica, minuscola, Fiat 500 degli anni 70. Così non ho potuto fare a meno di raccontare a Marta e Pietro che quella era la macchina della nonna e che quando io ero piccola, riuscivamo ad andare in giro io, con i miei due cugini, mia mamma, che guidava, mia zia… e un passeggino nel piccolo vano anteriore. La faccia dei miei figli era a dir poco sbigottita: per loro oggi è impossibile immaginare un tale carico in un’auto così piccola.

Lo sapete che il primo modello di Fiat 500, vera e propria icona dello stile italiano, risale al 1936, costava 8.900 lire, venti volte lo stipendio di un operaio specializzato ed era soprannominata Topolino per il frontale che ricordava il muso del roditore-fumetto? Pensando a questo sono riuscita a capire lo sconcerto dei miei figli e quindi mi sono divertita ancora di più a vedere la loro faccia quando l’altro giorno gli ho fatto leggere che la stessa auto oggi… si può portare anche in casa!

SMEG500 verde aperta

SMEG500 blu chiusa

SMEG500 bianca

Grazie, infatti, alla partnership tra Fiat e Smeg è nata l’idea di inserire nel cofano dell’iconica auto un frigorifero. Il rigore della tecnologia ha incontrato il guizzo della creatività ed è nato così un elettrodomestico che svolge la propria funzione sotto nuove vesti: Smeg 500 è proprio il musetto della mitica Fiat 500 che, anziché scaldare i motori, conserva al fresco gli alimenti, grazie alla capacità di coniugare alte prestazioni, interpretazioni di bisogni e funzioni, a estetica e relazioni con l’ambiente.

E in fondo, perché no? Sarà l’effetto nostalgia, ma la considero davvero una bella, certo non proprio alla portata di tutti sia per questioni economiche che di spazio, ma se avessi la possibilità, è uno di quegli oggetti a cui non saprei proprio rinunciare. Con questo progetto si fondono forme e funzioni: perché un frigo non è solo un elettrodomestico e un cofano non è solo un pezzo di un’automobile.

Il frigorifero Smeg 500, realizzato a partire da stampi originali Fiat e assemblato interamente a mano, nelle varianti bianco, rosso, verde, blu e giallo, è direttamente acquistabile sul sito www.fiat500design.com. 

Articoli simili

Web Design: Ivan Rachieli